NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Brescia - Venezia FC, sabato al Rigamonti va in scena la 46° sfida della storia.

Brescia - Venezia FC, sabato al Rigamonti va in scena la 46° sfida della storia.

Tredicesima giornata di Serie B ConTe.it, con gli arancioneroverdi impegnati al Rigamonti di Brescia. Dopo un tour de force che ha visto i lagunari affrontare Empoli, Cittadella e Frosinone nel giro di sette giorni, mister Inzaghi ha avuto a disposizione un’intera settimana per far riprendere fiato a chi ha giocato maggiormente e per preparare la delicata trasferta lombarda.

Brescia che arriva da due vittorie consecutive che ne ha rilanciato le ambizioni, dopo un inizio stentato che aveva portato le Rondinelle nella parte bassa della classifica. L’ultimo successo, in particolare, è stata la vera sorpresa del turno precedente, con la squadra di Pasquale Marino che ha avuto la forza di imporsi sul Pescara con il risultato di 3 a 0.

Squadra ben organizzata, il Brescia è solito scendere in campo con un modulo speculare a quello del Venezia FC di Inzaghi. In rosa, Marino può contare su giocatori che conoscono bene la categoria, ma soprattutto sul neoacquisto Daniele Gastaldello (299 presenze in Serie A) e sul veterano Andrea Caracciolo. Oltre 170 gol con le rondinelle fanno del numero 9 l’arma più pericolosa a disposizione dei lombardi, con il trio lagunare formato da Domizzi, Andelkovic e Modolo che sarà chiamato agli straordinari per arginare i tentativi dell’attacco bresciano.

Allenamento

Sedici punti conquistati nelle prime dodici giornate e tredicesima posizione in classifica, il Brescia ha fin qui ottenuto lo stesso numero di vittorie, pareggi e sconfitte: quattro. Solo in un’occasione, però, le rondinelle sono capitolate al Rigamonti. Era il 14 ottobre scorso e i piemontesi del Novara, grazie a un gol di Di Mariano, si imposero su Caracciolo e compagni, strappando i tre punti.

Venezia FC che sarà chiamato a un'altra solida prestazione, per dare continuità al buon punto conquistato sabato scorso contro il Frosinone. Lagunari che hanno raccolto tre vittorie e due pareggi nelle ultime sei partite, con la sola sconfitta di Cittadella ad interrompere una serie di risultati utili consecutivi.

Inzaghi che potrà contare ancora sulla difesa, punto forte dei leoni e, magari, su quell’Alexandre Geijo che a Brescia ha giocato proprio prima di trasferirsi in laguna, collezionando 36 presenze condite da undici gol.

Geijo Audero


Quella di sabato sarà la quarantacinquesima sfida tra le due squadre. Lombardi avanti nei precedenti, con diciotto vittorie, a fronte delle tredici del Venezia FC. Sempre tredici, poi, è il conto dei pareggi, l’ultimo dei quali risale alla stagione 1995/1996.

Il ricordo più recente di uno scontro giocato al Rigamonti, invece, è dell’ottobre 2001, con i padroni di casa che si imposero per 3 a 2 sul Venezia di Magni. Le firme, quel pomeriggio, furono di quelle illustri, con Mangallanes e Maniero che non riuscirono a evitare la sconfitta degli arancioneroverdi a causa del gol di Roberto Baggio e della doppietta di Luca Toni.

Leoni che, dunque, vorranno tornare a vincere anche lontano dal Penzo, visto che l’ultimo successo esterno risale al 30 settembre. In quella trasferta, i ragazzi di mister Inzaghi regolarono la Ternana grazie a un gol di Domizzi arrivato a tempo scaduto, in un emozionante match in cui gli Arancioneroverdi erano stati raggiunti sul 2 a 2, dopo essere andati in vantaggio grazie a Zigoni e all’autogol del portiere rossoverde Plizzari.

Una partita, insomma, cruciale. Per confermare quanto di buono fatto fino a questo punto e per continuare a stupire in un campionato mai così equilibrato.
Goal


di Marco Alessandri /In Collaborazione con Positive Magazine


Premium Sponsor

hamaki ho
estra 
jeep
campello motors
alfa romeo
 

Partner

nike
associazionevenezianaalbergatorivenezia unica t