NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito web utilizza cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Venezia FC-Cremonese, tornare a vincere per dimenticare la beffa di Foggia.

Venezia FC-Cremonese, tornare a vincere per dimenticare la beffa di Foggia.

Il pareggio di Foggia brucia ancora tra gli arancioneroverdi, con la rimonta subita nei minuti finali che ha avuto dell’incredibile e che ha tolto ai ragazzi di mister Inzaghi due punti che sembravano già in cassaforte. Non c’è tempo però per le recriminazioni, visto che già mercoledì al Penzo arriva la Cremonese, in una partita che si prospetta molto equilibrata, con le due squadre che si trovano appaiate in classifica a quota 28 punti, anche se i lombardi si trovano una posizione più in alto in virtù di una migliore differenza reti.

Cremonese che dopo il grande inizio di stagione ha leggermente rallentando, raccogliendo una sola vittoria nelle ultime cinque partite. Va anche detto però che l’ultimo ko risale a più di un mese fa, quando i grigiorossi s’inchinarono di fronte al Palermo, corsaro allo stadio “Giovanni Zini” di Cremona.

Squadra costruita in estate con l’obiettivo di stare tra le grandi di questa Sere B ConTe.it, la Cremonese può contare su un notevole peso offensivo, con giocatori come Brighenti, Mokulu e Paulinho che possono in qualsiasi momento fare la differenza.

Contro il Venezia FC, poi, l’allenatore Attilio Tesser dovrebbe convocare anche il neo acquisto Juanito Gomez, arrivato la settimana scorsa e assente nel match pareggiato sabato contro l’Empoli. L’ex bandiera dell’Hellas Verona ha sposato il progetto della squadra lombarda, mettendo a disposizione di Tesser tutta la sua esperienza.

Come per i leoni del Presidente Tacopina, pure per i grigiorossi l’annata scorsa si è conclusa con il ritorno in cadetteria, anche se il percorso della squadra di Tesser è stato ben più complicato di quello del Venezia FC. Inserita nel girone dell’Alessandria, infatti, la Cremonese a febbraio si trovava a nove punti di distacco dai piemontesi e con poche speranze di centrare la promozione diretta. Il finale di stagione, però, è stato sorprendente, con le tigri di Cremona che hanno avuto la meglio solamente all’87’ dell’ultima partita.

Proprio grazie alla vittoria dei rispettivi gironi, Venezia FC e Cremonese si sono affrontate nel maggio scorso, in occasione della Supercoppa di Lega Pro. Ad avere la meglio furono gli arancioneroverdi, grazie alla rete di Alex Geijo e al sigillo finale di Simone Bentivoglio.

Bentivoglio che mercoledì sarà sicuramente in cabina di regia nel centrocampo di un Venezia FC che deve ritrovare i tre punti. Dopo la beffa di Foggia, infatti, sono diventate cinque le partite consecutive senza vittoria della squadra di mister Inzaghi, che ha visto le prime della classe allontanarsi in classifica. Il Palermo capolista ora dista sette punti e il Bari (seconda forza) quattro.

Possibile il rientro di Garofalo e Modolo nel reparto difensivo, mentre davanti dovrebbe giocare ancora Zigoni, tornato al gol nell’anticipo di venerdì dello stadio “Zaccheria”. Grazie alla doppietta messa a segno contro i satanelli, l’ex attaccante della Spal è salito a quota cinque reti in campionato, rispondendo alle critiche che lo avevano preso di mira nelle ultime settimane.

Sempre per quanto riguarda i rientri, da registrare anche quello di capitan Domizzi, che tornerà a disposizione del mister dopo la riduzione della squalifica da tre a due giornate. Un’assenza, la sua, che si è notata eccome, anche se Bruscagin e Cernuto si son fatti trovare pronti, rispondendo sul campo con ottime prestazioni.

Quello di mercoledì sera sarà il penultimo turno del girone d’andata di questo campionato, con i lagunari che nell’ultima giornata andranno a Pescara. Vincere questi due ultimi scontri diretti sarebbe fondamentale per guadagnare fiducia e allontanare delle dirette concorrenti. Un’occasione, dunque, da non farsi sfuggire.


Premium Sponsor

hamaki ho
estra 
jeep
campello motors
alfa romeo
 

Partner

nike
associazionevenezianaalbergatorivenezia unica t